Write a comment

 

6 Febbraio 2018

La saggezza non è solo  annidata tra le pagine dei libri..

o nei neuroni dei plurilaureati...

talvolta scaturisce dall'osservazione dei fenomeni

e degli eventi naturali

e diventa

SAPIENZA VIVA ED AUTENTICA

sulle labbra di coloro che hanno sofferto e vissuto ogni genere di tribolazione....

La mia mamma ,diceva sempre che la vita non è piatta  ma è formata da onde

che si abbassano e poi  si sollevano ...e noi seguiamo questa legge naturale ...

Perciò se  stai attraversando il fondo del fondo .... 

non temere...

la vita ti riporterà sempre su...

perché è Viva  e non può fermarsi ...

coraggio guerriereee... presto uscirà il sole ...

e noi lo vedremo dalla cresta dell'onda più altaaa!!

7 Febbraio 2018

MA QUANTA IGNORANZA C'e'in giro ..

(nonostante le Lauree e i titoli di studio)..

credo che stiamo andando verso un rimpicciolimento dei cervelli....

Ed anche dei muscoli che una volta battevano nel petto vigoroso di quelli che ancora si potevano chiamare uomini...una volta  esisteva il CUORE,

La fratellanza

la solidarietà

oggi, non esiste più neanche la famiglia!!

Finché  mia mamma è stata in vita, per  un anno e mezzo ho abitato

nella vecchia casa materna, pagandomi  solo le utenze,

Ora miei fratelli non vogliono più farmi rientrare,

nonostante ciascuna famiglia abbia casa di proprieta

e impieghi pubblici...

e quella casa sia vuota.

Vogliono che paghi l'affitto,

(tranne le due sorelle maggiori, che per fortuna una qualche forma di coscienza, l'hanno conservata)....

una casa al limite della abitabilità ....

una casa che va ristrutturata

e di cui anche io sono erede....


Sono disgustata,

famiglia....

e ho sempre di più l'impressione  che si va verso il baratro!!!

 

 

 10 Febbraio 2018

Buongiornooooo!!!

Domani comincia una delle mie feste più amatee...

e come al solito piove o tira un forte vento di tramontana....!!

Il carnevale ...

mi fa ritornare bambina

quando bastava una vecchia gonna di mamma ricamata,

uno scialle

e un a mascherina

per sentirti un

VERO PERSONAGGIO ....

certo non erano i vestiti delle ragazzine di Buona famiglia,...

agghindate nei loro preziosi costumi di dame spagnole...

ma chi ci faceva caso ?

Eravamo bambini,

tutto era magico e possibile...

e tutto era innocenza ...

Non esisteva la malizia di oggi ...

ne si poteva minimamente pretendere dai nostri poveri genitori

che mettevano a stento pranzo e cena per otto persone in tavola

IL SUPERFLUO!

Però ci divertivamo da matti ...

erano giorni di puro gioco

e i ricordi profumano di frittelle di mele....

e di ''CHIACCHIERE.'''!!

Mi piacerebbe che anche voi tiraste fuori dal cassetto dei ricordi

qualche episodio legato a quei tempi di incanto fanciullesco!

 

11 Febbraio 2018

Le molecole del nostro corpo vibrano armoniosamente quando  stiamo accanto a chi ci vuole bene e con cui siamo in sintonia.

Il corpo produce endorfine e persino il dolore diventa sopportabile ....

ma spesso chi vive con noi ,non comprende ,quanto sia importante  "mettersi nei nostri panni " e tutto diventa fatica ...

ci si sente soli ...e non di rado compare un principio di depressione...

Per prevenire tutto ciò occorre  sganciarsi mentalmente da queste persone

e pur vivendoci insieme, ritagliarsi degli angoli da dedicare agli amici ...

quelli che ci vogliono davvero bene!!!

In questo modo la tensione si allenta...

e perché no

le persone cominceranno (forse ) a cambiare....

Io che ho vissuto gli ultimi quattro anni a comprendere pienamente la pochezza della mia famiglia d'origine,

sono stata molto fortunata nelle amicizie....

riesco a mettermi subito in sintonia con chi incontro

e ritengo che l'amicizia sia di gran lunga il valore più gratificante e più dolce  che c'e'...

l'amicizia vera è disinteressata ...

e vuole il tuo bene....

molto più di tanti amori

che nascondono interessi e scopi da perseguire....

teniamoci stretti gli amici veri !

Ci accompagneranno per tutta la vita!!!

 

12 Febbraio 2018

Tutti i social sono  impazziti per una frase banale che una famosa giornalista ha detto..!

Mi sembra assurdo!

Io non avevo bisogno che lo dicesse la conduttrice

che avere il cancro e combatterlo è eroi!!!

Lo dico da sempre :

siamo guerriere specialissime 
e non dobbiamo vergognarci di nulla...

siamo straordinarie perché combattiamo 

nell'anonimato,

nella povertà,

nella solitudine,

rigettate dai compagni

o dalle famiglie ...

e sempre col sorriso!!!

Poi un cancro ,che si cura in due mesi, è una botta di culo...

pensiamo alle metastatiche che arrivano a livelli di coraggio altissimi

lottando per anni...

allora si 'che ci dobbiamo inchinare...,!!!

Io non credo che lei abbia detto tutta la verità...

o forse era una neoformazione talmente minuscola

da non richiedere trattamenti lunghi ed estenuanti....
L'unica cosa che apprezzo

che se ne parli...

ma la discriminazione

e il pregiudizio, sono duri a morire...

quanti uomini si innamorerebbero di una donna il cui seno è 'stato deturpato da un intervento grave ???

Quanti mariti ,si sono allontanati dalle loro compagne dopo aver assistito a tutto ciò ??

Di questo

la Toffa ne sa qualcosa???

Non glielo auguro.

Quindi ,la sua testimonianza sostanzialmente,

a delle leonesse come noi

non aggiunge nulla. 

E poi l'argomento poteva essere sviluppato in maniera molto meno superficiale...

cogliendo lo spunto

per far luce sul NOSTRO MONDO

A CUI LA TOFFA

(e glielo auguro di cuore)

si è solo  affacciata.

 15 Febbraio 2018

 

Appena ,ho saputo, amore.

che avevi spiccato il volo verso gli spazi siderei....

E' stato come ricevere una coltellata al centro esatto del cuore ....

La poetessa dal viso d'angelo,

che scriveva con la penna intrisa direttamente nelle sue vene

tanto erano belle ed intense

le sue composizioni

che aveva ricevuto riconoscimenti prestigiosi a livello nazionale...

non era più tra noi...!

Di una bellezza e sensibilità  eterea.

Di una dolcezza incommensurabile :

ogni suo messaggio

ogni suo saluto

ogni suo commento.....

ho urlato il mio  dolore ,per averti persa

e pianto....inconsolabilmente...

ma ora realizzo ,come ogni volta ......

che le creature come te...

piene di luce

non rimangono a lungo ,tra noi....

e fortunatissime siamo noi tutte

che ti abbiamo incontrata

anche se solo virtualmente....

nel nostro comune travagliato cammino ...
queste immagini.

che ho scelto per renderti omaggio ....

rendono bene la tua natura diafana ed angelica....

il tuo creatore ora  ti incorona della corona di gloria

riservata ai suoi eroi.

E tu risplendi trasfigurata nella gloria,

simile al Cristo, sul Tabor....

non dimenticarci,

fiore delicato,

guarda il nostro cammino,

dall'alto insieme a tutti  gli angeli che ti attendevano......

ci ritroveremo,

dove  alla tristezza e il dolore ,non esiste......

tutto il gruppo è in  lutto.

Addio ,Carolina, oggi  abbiamo perso uno dei nostri gioielli più preziosi.......

 

 

 

 

 

 

 20 Febbraio 2018

 FATECI CASO!!!

Chi ha paura nella vita,

non realizza niente...

Chi non sa rischiare di schiantarsi,

non si leverà mai  in volo...

Esistenze senza infamia e senza lode

che si trascinano dietro il loro forziere pieno di NULLA....

 

CHI CREDE DI POTER CAMBIARE IL MONDO ,

ANCHE SE NEL PICCOLO ,

LO CAMBIERA!!!

 

Certo, avrete tutti CONTRO, COME IL GABBIANO JONHATAN LIVINGSTONE...

MA LUI ANCHE DA SOLO ,,LASSU',

dove nessuno osava arrivare,

TROVO' se stesso.... libratevi in volo ,

vedrete

IL VERO SENSO DEL VIVERE IN PIENEZZA!!! 

 

20 febbraio 2018

Dentro di noi c'è un seme piantato ,prima che fossimo creati

è la vocazione alla felicità,

ma per farlo crescere occorre spalancare le porte del cuore

e permettere alla luce dell'Amore

di riscaldare il terreno in cui è piantato,

alla LINFA DELLA FEDE ,di nutrirlo.

Passa tutto,

passeranno i giorni bui ,.....

RINASCEREMO!!!

Non abbiamo dubbi

il Meglio ,deve ancora arrivare!!!

Una abbondantissima giornata di gioia ,a tuttiiiii!

 

 

Dentro di noi c'è un seme piantato prima che fossimo creati,

è "la vocazione alla felicita",

ma per farlo crescere

occorre spalancare le porte del cuore

e permettere alla luce dell'Amore

di riscaldare il terreno in cui e'piantato

e alla LINFA DELLA FEDE ,di nutrirlo.

Passa tutto,passeranno i giorni bui ,.....RINASCEREMO!!!

Non abbiamo dubbi:

il Meglio ,deve ancora arrivare!!!

Una abbondantissima giornata di gioia ,a tuttiiiii!

 

 

23 febbraio 2018

Non so a chi fosse venuto in mente,

Se ai miei piccoli ,o al padre, e sinceramente,

Non so neanche che senso potesse avere ....

Ma convinta ,come sono, che tutto,nella vita ,abbia un senso(anche se recondito), 

quando mi fu comunicato ,per telefono ,di unirmi a loro, per andare a fare gli auguri

alla mia creatura ,accettai di buon grado.

Ma non tutti i compleanni ,sono sinonimo di festa,

alcuni ,sanno di dolore e scuotono il tuo scheletro con brividi di freddo...

il freddo della formalità.

Ho scelto per te,

che sei sempre stata il mio gioiello ....

anche quando ti costrinsero a pugnalarmi ,alle spalle,

un bracciale arabescato di brillanti...

(20 euro...di più, non potevo )

sono partita ,con i miei figli ,e il mio nemico ,per la città dove studi..

Una città fredda ed estranea,

dove il destino ti ha chiamato...

tu che sei cosi delicata e fragile

cosi magra che ti si potrebbe ,abbracciandoti,facilmente ,fare il computo,delle ossa....

Per sentire di meno il freddo ,ho abbracciato Karol ,scaldandolo a sua volta...

mentre la domanda "perché mi portano ,con loro...?"mi serpeggiava nelle meningi.

Eccoci...al portone del palazzo...sono terrorizzata

che tu,non sappia che mi hanno portato ...

e che non tu mi proibisca di entrare....

L'ultima volta ,che ti ho vista ,sei venuta alle esequie della mia mamma...

ed abbiamo pianto abbracciate per dieci eterni minuti....

ma poi sei sparita....

agghiacciando il mio cuore,già dilaniato dal lutto ,senza pietà, e troppo presto.

Un ascensore....

ho paura che il mio nemico possa sentire il battito del mio cuore,

rimbombare in gola.....nello spazio angusto...

ma lui e'troppo occupato a vantarsi di quello che ha fatto per te...

per sentirmi annegare, nella freddezza della circostanza che mi blocca quasi la circolazione.

La mia secondogenita sembra ipnotizzata e paralizzata da tutto ciò che fa il padre....

per me, solo sprezzanti parole d'odio....

eppure il mio amore per lei è rimasto intatto......


Mi aggrappo ,agli occhi innamorati di Karol che sembrano incoraggiarmi....

Un attimo, e lei e'sulla porta....

mi metto dietro a tutti ,ho paura ,che mi veda....

lei saluta con grande affetto tutti..

ed io ora sono davanti a lei senza alcuna difesa

oltre al pacchetto che ho talmente stretto tra le mani,che e'tutto sgualcito....

Il mio "auguri"....mi muore in gola ,tanto ce l'ho secca ,ma........

ma..... per fortuna non si sottrae al mio abbraccio...

E ci riceve in una camera tanto grande,quanto fredda....

non ha riscaldamento,la mia creatura....

un' ampia vetrata dal balcone lascia entrare la luce in cui si staglia il suo corpicino sottile.....

le mie viscere di madre si stringono,ma mi siedo e osservo

tutto ciò senza dire una sillaba

per evitare tensioni......

indossa un paio di ciabattine estive ed e'scalza,

intuisco che si e'appena alzata dal letto dove stava studiando...

vorrei baciare quei piedini lividi dal freddo....

ma tutto mi e'impedito dal mio riserbo..

Loro scherzano tra di loro ,allegramente..si fanno selfie ....

io non sono più parte della famiglia....

ancora una volta, mi chiedo ,perché mi abbiano invitato....

poi ,e'il momento del congedo .....

vorrei restare e vivere per occuparmi di lei,

proteggerla ,coccolarla....

ma ,quando arriva "il mio turno", riesco solo a gracchiare un "abbi cura di te"

mentre dalla vista sulla città, appaiono ai miei occhi di madre tutti i pericoli che una fanciulla ,corre ,vivendo da sola....

Lo strazio ricomincia quando si richiude il portone.....

ma e'solo mio....

il padre ,e'tranquillo ....

e del resto,cosa può sapere un padre di ciò che angoscia una madre ???

E'la stessa differenza che passa tra un corpo sconquassato da un parto

ed uno che ha solo fornito delle cellule per il concepimento.

28 Febbraio 2018

Per fortuna,che i tuoi occhi ,non giudicano ,secondo la logica comune,

amore

Secondo cui

Chi sbaglia ,e'un fallito

Chi e'portatore di un handicap, è uno storpio,

Chi ama tanto e dona tutto è uno sprovveduto,

Chi crede nella vita e'un illuso.....

Per Te,

Il derelitto è una scintilla del Divino...e

Il fallimento è il principio della conoscenza che conduce al successo...

Questa certezza e'il fondamento della mia felicità .

 

 

Angela Cariati, Febbraio 2018 ®

 

Say something here...
Cancel
Log in with ( Sign Up ? )
or post as a guest
Loading comment... The comment will be refreshed after 00:00.

Be the first to comment.