Write a comment

Valentino

negli ultimi 3 giorni ho partecipato a 15 incontri pubblici in Emilia Romagna e questa settimana sarò in Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige e Veneto.

Ho incontrato persone straordinarie, che hanno voglia di impegnarsi e stanno animando le decine di comitati di Siamo Europei. Avanti così!

Avevo proposto a Matteo Salvini un confronto pubblico a Modena, di fronte al suo pubblico.

È scappato.

I nostri sovranisti fanno i forti a parole, dai balconi, ma non hanno nemmeno il coraggio di confrontarsi.

Ci toccano pure i nazionalisti codardi.

È bastato un anno a questo Governo per farci passare dai grandi Paesi fondatori dell’Europa ai lacchè di Orban.

I Governi di Polonia e Ungheria si prendono i fondi europei, ci rubano le aziende e non ci aiutano nella gestione dei migranti.

Per loro abbiamo una parola chiara: o cambiano o se ne vadano.

L’Europa è uno spazio democratico.

Chi non condivide i nostri principi non ci può stare.

Basta con la sindrome degli sconfitti.

La Lega non è al 30%, ha preso il 17% dei voti e noi gli contenderemo, casa per casa, ognuno di questi voti.

Da qui al 26 maggio saremo ogni giorno in una piazza diversa, perché la gente ci deve vedere.

È iniziata la nostra battaglia per la democrazia e per l’Europa.

E non c’è posto più bello in cui stare che questo.

 

Unisciti a noi.

https://www.siamoeuropei.it/lintervento-di-carlo-calenda-a-modena/

You must login to post a comment.
Loading comment... The comment will be refreshed after 00:00.

Be the first to comment.

You are not authorised to post comments.

Comments powered by CComment

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta