La zuppa di pane e scarole

La zuppa di pane e scarole è una di quelle tipiche ricette del sud Italia nate semplicemente dall'esigenza di creare, a partire da pochi, semplici ingredienti, un piatto unico saporito e sostanzioso. Si tratta in effetti di una ricetta nata dalla cucina povera, nobilitata dall'aggiunta di zafferano che dà davvero un tocco in più. Mi è capitato di vedere ogni tanto ricette simili in giro, ma questa specificamente è la mia versione e spero che vi piaccia ;)

INGREDIENTI

  • Dosi per 2 persone:
    1 cespo di scarola
    4 fette di pane
    4 uova
    1 bustina di zafferano
    brodo di carne
    sale
    pepe
    olio di oliva extravergine


    Zuppa di pane e scarole

PROCEDIMENTO
Come fare la zuppa di pane e scarole


Pulite le scarole, lavatele bene, spezzettatele e fatele appassire per 5-10 minuti in padella con sale e olio.


Nel frattempo tagliate il pane a fette e tostatelo da entrambi i lati su una bistecchiera ben calda.


Iniziate a comporre le vostre terrine di zuppa: mettete le scarole sulla base delle pirofile.
Coprite le scarole con il pane, mettete 1 uovo su ogni fetta di pane (facendo attenzione a non rompere il tuorlo), quindi aggiungete brodo caldo con dentro sciolto lo zafferano fino ad arrivare a filo con le uova.
Condite con sale e pepe, quindi coprite le terrine con carta di alluminio e cuocete per 10 minuti in forno ventilato preriscaldato a 180°C.
La zuppa di pane e scarole è pronta, servitela subito.


Stampa