siamo europei

SIAMO EUROPEI

EUROPA

siamo in Europa

Insieme più forti nel mondo.

Insieme più forti nel mondo.

Meno deficit più bilancio europeo.

Meno deficit più bilancio europeo.

Meno deficit più bilancio europeo.

COOKIE

COOKIE

GDPR

General Data Protection Regulation

Lo scopo del GDPR è quello di tutelare il diritto delle persone ad avere il controllo totale delle informazioni che le riguardano.

Write a comment

Non si può

Se qualcuno ha vissuto l’esperienza del rapporto tra utenti ed informatici  negli anni ottanta, certamente ricorderà quando, essendo questi ultimi detentori di un linguaggio ai molti sconosciuto, sistematicamente rispondevano “ non si può “. A qualunque richiesta venisse fatta dall’utenza, e che fosse considerata una scocciatura la risposta era “non si può fare”.

Solo dopo diversi anni, quando i vari utenti, chi prima, chi dopo assumevano proprietà di linguaggio e capacità di analisi questo muro fu abbattuto e si iniziò a dire “..per fare questo devo .. “ e giù l’ira di Dio di database da modificare, anagrafiche da ristrutturare, perfino all’hardware si ricorreva, pur di non fare …

Oggi constato che siamo negli anni ottanta anche in ospedale: segnali che hai disturbi intestinali nutrendoti con le solite sacche preconfezionate, chiedi se si possono predisporre dei cibi naturali, preparati al momento e frullati e la risposta è “non si può”.

Allora, forte dell’esperienza di oltre venti ricoveri, ti senti preso in giro: ho mangiato così dieci anni fa, sei anni fa e adesso non si può più perché il  frullatore non fa pezzi sufficientemente piccoli …

Mi è sembrato, sinceramente di comportarmi come il bambino viziato che chiede a papà di risolvergli i problemi, ma la mia causa meritava questo infantilismo per cui ho chiesto al Primario – che era d’accordo – di dare le opportune disposizioni.

Non è stato ancora sufficiente, pur di non prendersi l’onere di preparare tutti i giorni, mattina mezzogiorno e sera dei frullati, il caposala ha tentato di appellarsi al  dietologo: i pezzi avrebbero potuto soffocarmi.

Di fronte al parere favorevole anche del dietologo, ha accettato (ma che sia un segreto) di alimentarmi  tramite sondino ma con gli stessi cibi portati agli altri pazienti completamente frullati.

Mi sono bastate sedici ore e due facciate di quaderno per farmi capire e preparare quanto umanamente richiedibile.

You must login to post a comment.
Loading comment... The comment will be refreshed after 00:00.

Be the first to comment.

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta