E' andato tutto bene, anche a voi ?

4 generazioni

Dalla più "grande", Costantina, alla più piccola, Anna

Sara, Arianna, Milli

le "mie" amate Donne

A Voi come è andata ?

A voi come è andata ?

CON I MIEI FRATELLI

Manca Chiara che non era ancora nata

A+ R A-

31 -Dolcezza ed affetto

Dolcezza ed affetto

Milli notò il mio stato di insofferenza e sofferenza immensa e con molta calma e tranquillità, si presentò, nel pomeriggio, con la "crema miracolosa",( a casa ha un altro nome, ma credo che qui sarebbe poco comprensibile), una spugna, una manopola ed un po' di alcool purissimo.

Delicatamente analizzò ogni parte del mio corpo, dove c'era la colla dei cerotti deterse  con un po' d'alcool, lavò con la manopola e stese un velo di crema, dove c'erano le cicatrici, le ammorbidì con a spugna ed un po' d'acqua calda, un po' di disinfettante e quindi la crema, dove avevo eritemi estesi, come sulla schiena, dove non c'era un punto libero, mi deterse con la spugna, un po' abrasiva, e poi mi stese, massaggiando, un po' di crema.

Persino per i piedi mi portò la crema idratante visto che incomprensibilmente per noi, la pelle squamava moltissimo ed era quasi dolorosa.

Sono cosciente che oltre all'effetto della crema fu l'effetto di trovare comprensione e solidarietà: invece di osservare e dire "è una intossicazione da farmaci", fare qualcosa di concreto per sollevarmi dal "disagio" .

Così andò avanti per un po' di giorni e i miei "punti dolenti" lentamente ma visibilmente miglioravano.

Nessuno degli infermieri protestava se si presentava fuori orario di visita perché alla fine sono arrivati a considerarla una collaboratrice.

Certo non credo che il personale ospedaliero potrebbe impegnarsi a garantire ad ogni degente un trattamento così delicato.

A me restava la grande consolazione di avere come compagna una persona dolce ed attenta alla sofferenza e sempre disponibile a darmi un supporto sia pratico che affettivo.

Commenti offerti da CComment

Search