E' andato tutto bene, anche a voi ?

4 generazioni

Dalla più "grande", Costantina, alla più piccola, Anna

Sara, Arianna, Milli

le "mie" amate Donne

A Voi come è andata ?

A voi come è andata ?

CON I MIEI FRATELLI

Manca Chiara che non era ancora nata

A+ R A-

69 - Diamoci da fare

Diamoci da fare

Stamattina sono andato in reparto ORL a parlare con il Primario ed a portagli la lettera scrittagli e chiusa sigillata.

La mia paura era che ci fosse scritto "non c'è niente da fare, si va alla laringectomia totale ed addio plastica, voce, olfatto "  ed invece i due Primari si erano già parlati sabato stesso e non era stato affatto escluso un intervento di laringoplastica dopo la radio terapia ed il periodo necessario ai tessuti a riprendersi.

Certo, il mio medico si era dato molto da fare, si era offerto di accompagnarmi per il nuovo intervento ma comunque si era tolto la responsabilità di decidere e di operare e l'aveva passata al suo collega più esperto di lui.

Mi sorgono spontanee alcune domande: come mai non si è più parlato di punti "saltati" durante la rianimazione ? Come mai adesso sono in parecchi al mio servizio per far decollare al più presto questo programma ? Come mai solo adesso si decide un corso di logopedia per riabilitare la voce ?

Nella mia lunga esperienza ospedaliera relativa a questo problema ( ormai decennale ) ho imparato che recriminare ed avvelenarsi il sangue non serve a niente e quindi io mi do da fare e resto collaborativo, come mi ha definito il primario lontano, e voi datevi da fare per quanto vi compete.

Tra due giorni ho l'appuntamento per avviare il programma di radio terapia, speriamo bene ....

 

Radio o chemio ?

Visto che dovrò partire con il programma radio - chemio terapia ho cominciato ad interessarmi su quello che rappresentano queste due terapie.

In parte le conoscevo dall'esperienza di volontariato nell'Associazione che si occupa di tumore al seno, ma non le avevo mai approfondite così come adesso che tocca a me.

C'è tutto ed il contrario di tutto.

La radioterapia procura secchezza alle fauci, mal di testa, sensazione di febbre, alcune persone hanno bisogno di una notte di ricovero, altre, invece, se la sentono di guidare e adirittura  rientrano al lavoro.

Io ho deciso che aspetterò gli eventi, se perderò i capelli li taglierò a zero, sa starò ale chiederò a qualcuno  di accompagnarmi e venirmi a prender, altrimenti, cosa che amo moltissimo, sarò autonomo, magari aspettando un'oretta prima di uscire dall'ospedale.

Vale la pena di fasciarsi la testa senza neanche sapere se si romperà ed eventualmente dove ?

Commenti offerti da CComment

Search