siamo europei

SIAMO EUROPEI

EUROPA

siamo in Europa

Insieme più forti nel mondo.

Insieme più forti nel mondo.

Meno deficit più bilancio europeo.

Meno deficit più bilancio europeo.

Meno deficit più bilancio europeo.

COOKIE

COOKIE

GDPR

General Data Protection Regulation

Lo scopo del GDPR è quello di tutelare il diritto delle persone ad avere il controllo totale delle informazioni che le riguardano.

Write a comment

A corte, molto spesso, si davano delle feste per rallegrare le giornate. Normalmente si mescolavano discorsi "seri" con cose stolte e provocatorie portate dal giullare di corte, tale Marchese Dibba che viaggiava molto e che poteva, per questo, inventare storie fantastiche e incredibili. Un giorno raccontò a cote che un regno vicino aveva emesso della valuta per conto dei negri, ma solo per guadagnarci, l'aveva chiamato Franco nero, poi raccontò che era possibile distruggere le streghe. Certe volte, però eccedeva e purtroppo Gigino gli andava dietro tanto da provocare anche dure reazioni, come questa, del Conte {modal url="https://www.repubblica.it/politica/2019/02/03/news/di_maio_di_battista_luca_bottura-218186469/?ref=search" width="600" height="600" iframe="true" open="false"}Bottura{/modal}

Benché tali enormità espressive siano rivolte a un Vostro alleato di Governo e facciano dunque parte di una patente, nonché patetica, commedia elettorale, è presumibile che il prossimo passo sia quello di eseguire la Marsigliese coi rutti e/o sostenere che i Vostri avversari, interni o esterni, ce l'hanno piccolo*.
 
Sono perciò a pregarVi formalmente, in quanto rappresentanti del mio Regno, di rallentare l'escalation verbale e di attenerVi a un linguaggio più consono alle istituzioni che, contro ogni principio meritocratico, altresì rappresentate. Perché con questo lessico da bettola, questo modus exprimendi da trivio, questa sintassi comunicativa da perenne ora della ricreazione, state gettando un discredito pressoché irrimediabile sulle Istituzioni di cui, incredibile dictu, fate parte.
 
Traduco nella vostra lingua : con le parolacce, avete rotto il cazzo.

Poi raccontava le storie anche della sua famiglia, del suo papà

"Ora, questa cosa qui  raccontava Il Mrchese 'Dibba' - io l'ho saputa qualche giorno fa. Sono usciti degli articoli di giornale piuttosto diffamatori, con notizie diffamatorie rispetto allo stato dell'azienda di famiglia che non se la passa bene. Qualche giorno fa sono andato con mio papà dall'avvocato per dargli in mano tutti gli articoli che erano stati pubblicati per vedere se ci fosse la possibilità di azioni legali e l'avvocato, tra l'altro, mi ha detto di sì".

"Quando eravamo in macchina - ha raccontato Di Battista - ho detto: 'Papà, è tutto a posto?'. Io adesso mi rimetto un po' in pista, anche se non da candidato. Lui mi ha detto: 'No'. Io mi sono incazzato, in primis, perché è una cosa profondamente sbagliata. Mi sono proprio arrabbiato a morte, perché a noi fanno le pulci su tutto. Ormai sapete come vive un esponente dei Cinquestelle, si vive in questo modo. Poi mi sono arrabbiato, perché non mi ha chiesto una mano".


 

You must login to post a comment.
Loading comment... The comment will be refreshed after 00:00.

Be the first to comment.

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta