Write a comment

L'incontro con Nick

Rientrati a casa abbiamo mangiato un boccone, e ringrazio Milli di avere insistito perché per me l'appetito era rimasto in ospedale.

Ho passato l'intera giornata a studiarmi pro e contro della laringectomia totale: l'idea di rischiare altri due interventi, un'altra grossa delusione, mi ha ossessionato per l'intero pomeriggio.

Il giorno seguente Milli ha telefonato a Nick chiedendogli un appuntamento urgente.

La risposta non è mancata e ci ha confermato che il giorno seguente ci avrebbe aspettato nel suo studio in prima mattinata.

Confidavo di avere una sua indicazione ben precisa e, nel frattempo, mi ero già predisposto alla soluzione più radicale e definitiva, anche se la più traumatica.

Ha esordito spiegando che il guru lo avva chiamato e gi aveva spiegato la sua delusione nel non aver trovato l'ambiente trasformato come sperava dalla radioterapia, mi ha etto che quasi sempre si manifesta questo rigonfiamento dei tessuti  e che non comprendeva il perché nelmio caso questo non era avvenuto.

Un grande giro di parole, un susseguirsi di qui lo dico e poi lo nego, un insistente modo di portarmi alla decisione della laringectomia della quale, però, non voleva assumersi la responsabilità.

Anche lui alla fine mi ha detto"al paziente la decisione".

La mia decisione lo sconcertava ed evidentemente ( Nick lo conosco molto meglio ) non avrebbe onestamente mai  voluto arrivare a questa estrema conseguenza per un intervento nato e riuscito male.

Eravamo alla fine di maggio.

Nick mi ha dato una data possibile per l'intervento che, considerate le mie condizioni generali, si poteva fare il 19 giugno, ricovero il giorno prima, al suo rientro dalle ferie (sue) e quindi ha dato disposizioni al caposala di provvedere nel frattempo a tutte le preventive indagini ospedaliere per portarmi alla data prevista, con tutti gli esami già fatti.

Fissata la data, la decisione era presa. Per conto mio si trattava di una decisione definitiva.

You must login to post a comment.
Loading comment... The comment will be refreshed after 00:00.

Be the first to comment.

You are not authorised to post comments.

Comments powered by CComment

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta