Sei qui

Write a comment

Mare e sole

 Stando alla scienza, il mare, la spiaggia, il sole dovrebbero nuocere gravemente alla cicatrizzazione anche profonda.

Quando siamo partiti per queste sofferte ferie, Milli era molto preoccupata per me, per il mio collo evidentemente ancora gonfio dalle cicatrici, quelle profonda, non quelle superficiali, dalla mia neuropatia e dalla cardiopatia conseguente all’intervento di dicembre e per il quale ero stato appena sottoposto ad ecocardiogramma.

Ad una settimana dal nostro arrivo qui in villaggio, durante la quale mi sono comportato assolutamente da persona normale che si concede un po’ di sole al mattino, un pranzo stile domestico, una pennichella ed una visita ad una cittadine dei paraggi, ho l’impressione che anche Milli stia rilassandosi un po’ di più: credo che il vedermi reattivo, presente, efficace insomma, vedermi stare bene, faccia molto bene anche a lei.

Oggi per la prima volte mi sono esposto al sole diretto anche con il collo e ieri sempre per la prima volta dopo l’intervento, siamo entrati in  una pasticceria e tranquillamente (si fa per dire) mi sono mangiato con lei una pasta, una bevanda ed un caffè, cosa che non facevo più da moltissimo tempo e  che ci ha riportati in una situazione quasi di normalità.

Questa sera a cena, non ha potuto negare che il mio collo era meno gonfio di ieri e meno ancora di ieri l’altro e mi ha chiesto secondo me come mai così rapidamente si decongestionava.

Le ho risposto che non lo so, ma che accetto la modifica ben volentieri senza pormi troppe domande.

You must login to post a comment.
Loading comment... The comment will be refreshed after 00:00.

Be the first to comment.

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta