Write a comment

31 Dicembre 2011

La notte dell'ultimo dell'anno, l'ospedale sembra essere stato svuotato per questa occasione, in effetti anch'io ho chiesto ai miei cari di non venire nell'orario di visita dalle 19 alle 20 in modo da potersi ambientare nella festa di capodanno.

Di conseguenza non c'erano neanche visite..

Di turno, quella notte, era il caposala, che è venuto da me a chiedermi cosa avremmo fatto e se fosse venuta a passare il capodanno con me la mia signora.

Poi mi disse che mi avrebbe portato i miei farmaci per dormire minimo verso mezzanotte.

Ricordo che io non potevo parlare, ma evidentemente la mia espressione doveva essere molto esplicita: ma ti pare che quei pochi "sfortunati" che si sono passati in ospedale Natale abbiano voglia di ballare e festeggiare tutta la notte ?

Ma non si è ricordato che io ero uscito dal reparto di rianimazione solo 9 giorni prima ?

Mi fece una controproposta di portarmi i farmaci alle 23, lo riguardai, scese alle 10, gli spiegai a gesti che per me sarebbe stata una notte qualsiasi, che avevo anche preso accordi per non mandare e ricevere malinconici messaggi della serie "siamo tutti con te".

Malvolentieri aderì alla mia esigenza ed alle 21,30, puntuale, mi ha portato i farmaci in modo da potermi rannicchiare tra i cuscini alle 22 circa.

You must login to post a comment.
Loading comment... The comment will be refreshed after 00:00.

Be the first to comment.

You are not authorised to post comments.

Comments powered by CComment

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta