Write a comment

L'origine 

Già dodici anni fa avevo cominciato il mio calvario ospedaliero, ma evidentemente le esperienze avute presso le unità sanitarie precedenti non  mi erano state di sufficiente insegnamento. Mi ero ritrovato ai primi di settembre con due linfonodi al collo, avevo l'ansia ed il terrore che si potesse trattare di una forma tumorale perché già questo tipo di malattia l'avevo vissuta nel 2000 con conseguente intervento di emilaringectomia che mi ha privato della voce e di varie altri miei amatissimi motivi di vita, come il canto, il nuoto e tutti gli sport collegati all'acqua, alla palestra; piano piano, fino al 2004 avevo continuamente aperto il cassetto dei ricordi e ci avevo messo via cose mie personali come gli sci, le cravatte, i microfoni, gli scarponi da montagna e avanti.

 

Nel 2004 ho avuto un "incidente di percorso" per cui dopo un goffo tentativo di suicidio ed un ricovero in psichiatria, sono stato nuovamente operato, non tanto per una ricomparsa della patologia, quanto per un tentativo di ricostruire - chirurgicamente - una vita distrutta. Ovviamente dopo circa un anno e mezzo di ricoveri, dimissioni, ricoveri e nuove dimissioni con protesi diverse, il Primario, molto onestamente mi ha detto che avrei dovuto accettare di vivere la mia vita da tracheostomizzato, senza impazzire ma accettando: tutti i suoi tentativi erano falliti ed egli stesso ammetteva l'inutilità di tanta sofferenza.

You must login to post a comment.
Loading comment... The comment will be refreshed after 00:00.

Be the first to comment.

You are not authorised to post comments.

Comments powered by CComment

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta